Your browser does not support SVG

Penne

Penne dista circa 22 km dall’Agriturismo Terra dei Falchi e fa parte dell’associazione I borghi più belli d’Italia . Di origini pre-romane, sorge in una zona la cui frequentazione da parte dell’uomo risale almeno al Neolitico medio e fu l’antica capitale della popolazione italica dei Vestini.

La cittadina si trova tra il mare Adriatico e il Gran Sasso d’Italia, presentandosi come porta di accesso al Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga attraverso la Riserva naturale controllata Lago di Penne.

Penne viene definita come la “Città del Mattone” per il suo utilizzo negli edifici e nei resti di alcune pavimentazioni.

Atri

La ricchezza del patrimonio storico-artistico ed in genere culturale di Atri, testimonia la grande importanza e la grande storia che ha avuto nel passato.

Il centro storico conserva l’antico aspetto medievale, in alcuni punti ricalcato sul modello della città romana. Il Corso Elio Adriano, per esempio, collega i due più importanti punti della città, Piazza del Duomo e Piazza Duchi Acquaviva (detta Piazza del Comune, già Piazza Guglielmo Marconi), che nell’epoca romana erano precisamente le Terme ed il Foro.

Caratteristico soprattutto il rione di Capo d’Atri, quello di Santa Maria e quello di San Giovanni (nei pressi di Porta San Domenico), con delle minuscole vie che a volte permettono il passaggio di una sola persona per volta.

L’architettura esterna dei monumenti è rimasta in prevalenza medievale, mentre l’interno nel barocco ha subito molti ritocchi, come è successo alle chiese di San Domenico e Santa Chiara.

Molti anche i musei (ben 6), che ne fanno la città con il maggior numero di musei in Abruzzo

Città
Sant'Angelo

Un’antica cittadina fondata dai Vestini ed è ricca di tanti luoghi da visitare come:

  • Collegiata di San Michele Arcangelo, ornata in facciata da un campanile alto 48 metri.
  • Chiesa di San Francesco, costruita nel 1300,
  • Chiesa di Santa Chiara, edificata all’interno dell’intera area conventuale delle Clarisse
  • Chiesa di Sant’Agostino
  • Chiesa di San Bernardo, costruita nel XIV secolo,
  • Fuori dalle antiche mura, di cui restano preservate le quattro porte chiamate Porta Borea (o Licina), Porta Casale, Porta Sant’Egidio e Porta Nuova, sorge sul colle di Santa Chiara, vicino al presidio sanitario locale, la Chiesa di Sant’Antonio da Padova originaria del XIII secolo.
  • Di sicura importanza, sono presenti nella periferia e nelle campagne del paese, la Chiesa della Madonna della Pace, la Chiesa di Sant’Agnese, la Chiesa dell’Annunziata tutte situate nelle omonime contrade nonché la Chiesa di Sant’Antonio nella frazione di Villa Cipressi e quella di Sant’Agostino
  • Palazzi Comunali ed il Teatro Comunale, antico edificio ecclesiale trasformato in refettorio del convento francescano